Dolore posteriore al fianco sinistro. Non è sempre la milza

da | 10 Ago, 2019

  1. Inizio
  2. /
  3. L'Esperto Risponde
  4. /
  5. Dolore posteriore al fianco...

Prenota la Tua Valutazione Muscolo-Scheletrica Gratuita

I nostri specialisti sono a tua completa disposizione per diagnosticare e valutare i tuoi problemi e costruire insieme a te un percorso personalizzato che ti aiuterà a recuperare la tua salute ed il tuo benessere fisico e mentale.

La milza è un organo situato nella parte superiore sinistra dell’addome e sebbene a volte possa causare dolore, specialmente quando è ingrossata o infiammata, non è una causa comune di mal di schiena. Ci sono molte altre potenziali cause di mal di schiena sul lato sinistro del corpo, tra cui stiramento muscolare, problemi alla colonna vertebrale, infezioni renali o intestinali e calcolosi. È sempre una buona idea consultare un medico se soffri di dolore al fianco sinistro persistentemente, in modo che la causa possa essere adeguatamente diagnosticata e trattata.

Normalmente se accusi una fitta o un dolore sul lato sinistro del corpo, ci sono alcune cose che puoi fare per alleviare il disagio. Innanzitutto, cerca di identificare eventuali attività o movimenti che potrebbero causare o esacerbare il mal di schiena e prova ad evitarli o modificarli quanto possibile. Ad esempio, se trovi che piegare o torcere la schiena ti risulta doloroso, cerca di evitare quei movimenti. È sicuramente utile adottare una buona postura e prestare particolare attenzione quando si sollevano o si trasportano oggetti per evitare di affaticare la schiena. Prova a seguire i nostri consigli qui sotto per alleviare il tuo dolore ma se il dolore persiste o è grave, ti consigliamo di consultare un medico o un fisioterapista per un’ulteriore valutazione e trattamento.

Prenota ora la tua valutazione. La valutazione ha un costo di 50€, per te che stai leggendo questo articolo è completamente gratuita!

Prenota ora

dolore fianco sinistro posteriore

Dolore posteriore al fianco sinistro cosa puoi fare?

  • Prima di tutto non ti preoccupare. La maggior parte delle volte non è nulla di grave. Se la fitta si localizza in un piccolo punto preciso, che riesci a trovare premendo con 2 dita, molto probabilmente è il quadrato dei lombi: un muscolo tanto piccolo quanto potente che si trova subito sotto le costole e che si attacca alla colonna vertebrale. Questo muscolo può andare in uno stato di contrattura continuo, simile ad un crampo, a seguito di uno stress fisico oppure dopo una giornata in piedi o a camminare.
  • Trova una posizione comoda, respira profondamente e magari prova a massaggiarti la zona. In breve tempo potrebbe passare.

Esistono diverse opzioni di terapia senza farmaci che possono aiutarti ad alleviare il dolore posteriore al fianco sinistro. Questi possono includere:

  • Applicazione di calore o ghiaccio sulla zona interessata: l’applicazione di calore o ghiaccio sulla zona dolorante può aiutare a ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.
  • Mantenere una buona postura: una buona postura può aiutare a prevenire la tensione sulla schiena e alleviare il dolore.
  • Esercizio fisico regolare: l’esercizio fisico regolare può aiutare a rafforzare i muscoli della schiena e migliorare la flessibilità, il che può aiutare a ridurre il dolore.
  • Utilizzo di tecniche di rilassamento: tecniche come la respirazione profonda, il rilassamento muscolare progressivo e la meditazione possono aiutare a ridurre la tensione muscolare e alleviare il dolore.
  • Provare attività fisica leggera a basso impatto: allungamenti delicati e attività a basso impatto come il nuoto o la camminata possono aiutare a migliorare la flessibilità e ridurre il dolore.

È importante consultare un medico o un fisioterapista prima di iniziare qualsiasi nuovo esercizio o programma di trattamento, per assicurarsi che sia sicuro e appropriato per la propria condizione specifica.

Come riconoscere la provenienza dell dolore posteriore al fianco sinistro?

È difficile determinare la causa specifica del mal di schiena sul lato sinistro del corpo senza una valutazione medica. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche generali del mal di schiena che possono aiutare a differenziare le potenziali cause. Per esempio:

  • Affaticamento muscolare: il mal di schiena dovuto a affaticamento muscolare è spesso descritto come un dolore sordo e persistente che può peggiorare quando ci si sposta o si tocca l’area interessata. Può anche essere accompagnato da rigidità muscolare.
  • Problemi alla colonna vertebrale: il mal di schiena causato da problemi alla colonna vertebrale, come un’ernia del disco o una stenosi spinale, è spesso descritto come un dolore acuto e lancinante che può irradiarsi lungo la gamba. Può anche essere accompagnato da intorpidimento, formicolio o debolezza alle gambe.
  • Infezione renale o calcoli: il mal di schiena causato da un’infezione renale o calcoli renali è generalmente descritto come un fortissimo dolore acuto simile a crampi che può essere accompagnato da altri sintomi come febbre, nausea e problemi urinari.

Conclusioni

Il dolore posteriore sul lato sinistro non è sempre causato dalla milza ed è importante consultare un medico se il dolore è persistente o grave. Come accennato in precedenza, ci sono molte potenziali cause di dolore sul lato sinistro del corpo e solo un medico può diagnosticare correttamente la causa e raccomandare il trattamento appropriato. È sempre meglio avere un eccesso di prudenza e chiedere una valutazione medica se si soffre di mal di schiena persistente o particolarmente grave, piuttosto che cercare di autodiagnosticare o auto-trattare il problema.

Prenota ora la tua valutazione. La valutazione ha un costo di 50€, per te che stai leggendo questo articolo è completamente gratuita!

Prenota ora

Medical Sangallo

Da oltre 20 anni il nostro scopo è la cura della sua persona nella sua totalità. Idrokinesiterapia, riabilitazione, osteopatia, medicina sportiva...

Ultimi articoli del Blog

Lesioni Muscolari

Lesioni Muscolari

Proviamo a fare chiarezza su uno degli argomenti sui quali si sentono maggiori leggende: le lesioni muscolari. Questo è quello che la scienza attualmente consiglia di fare.

leggi tutto

Prenota Oggi la Tua Valutazione Muscolo-Scheletrica Gratuita

I nostri specialisti sono a tua completa disposizione per diagnosticare e valutare i tuoi problemi e costruire insieme a te un percorso personalizzato che ti aiuterà a recuperare la tua salute ed il tuo benessere fisico e mentale. 

Skip to content